19
Dic

Dolce dormire…

Dormire è un’attività fisiologica necessaria per la sopravvivenza, infatti ci permette di recuperare le energie spese durante il giorno. Dormire bene favorisce la concentrazione, svolge un’azione stabilizzatrice nella regolazione del tono dell’umore e riduce i livelli di ansia e irritabilità. Sono migliorate anche le performance fisiche, la resistenza allo stress e alle malattie.

Mentre dormiamo l’intera muscolatura che controlla la corretta posizione della colonna vertebrale si rilassa, rendendo così il corpo, adattabile al supporto su cui è adagiato. il nostro materasso deve essere capace di sostenere correttamente il corpo e di far mantenere anche da distesi la curvatura fisiologica della colonna vertebrale.

Ognuno di noi ha un proprio “ritmo del sonno” in base all’età e alle condizioni di vita. Se un bambino ha bisogno di dormire 10 ore a notte, man mano che cresciamo arriviamo a dormire 7/8 ore nell’età adulta e ancor meno quando si è anziani.

Esiste un materasso ideale per tutti? 

La scelta del materasso giusto non può essere unica per tutti, esso va individuato in base alla nostra conformazione fisica (peso, altezza, ecc.) e alle diverse abitudini di riposo (postura nel sonno, differenti sensibilità alle temperature degli ambienti, ecc.).

La rete è fondamentale per garantire lunga vita al nostro materasso.

È opportuno sceglierla ergonomica, delle stesse dimensioni del materasso, spolverarla periodicamente e fare in modo che prenda sufficiente aria per evitare la formazione di muffe.

La vita media di un buon materasso si aggira attorno agli 8-10 anni,

dopo questo lasso di tempo si consiglia un cambio. Se infatti a prima vista può sembrare che il prodotto sia in perfette condizioni, spesso ad un’analisi più attenta si possono notare cedimenti e avvallamenti nella struttura.

Un altro un aspetto molto importante da tenere sempre sotto controllo sono le condizioni igieniche che il passare del tempo e il contatto con il calore corporeo e l’umidità possono essere compromesse. Cambiare il materasso ogni 7-8 anni inoltre aiuta a risolvere eventuali problemi allergici, per ragioni igieniche e batteriologiche.

Quali sono i vantaggi di un dispositivo CE

La qualifica di dispositivo medico della classe 1 e la sua marcatura CE, permette ai soggetti, affetti da patologie gravi e in possesso di una prescrizione medica, di beneficiare, nei paesi della C.E. in cui è previsto, della detrazione d’imposta per spese sanitarie (art.15 del DPR 917/86)